Il blitz

Rovereto, la droga era nel garage: oltre cinque chili di cocaina

La Finanza arresta il gestore di un locale pubblico della città. In casa trovati quasi 3 chili di hashish e marijuana e dei funghi allucinogeni



ROVERETO. Colpo grosso della Guardia di Finanza che a Rovereto ha sequestrato oltre 5 chili di cocaina e quasi 3 chili di hashish e marijuana oltre ad alcuni funghi allucinogeni.

A insospettire i finanzieri è stato il cane antidroga Aron che ha fiutato un odore particolare provenire da un garage di Rovereto.

A quel punto gli uomini della Finanza hanno contattato il proprietario del garage, gestore di un locale pubblico della zona, e gli hanno intimato di aprire il garage, oltre ad eseguire una perquisizione della sua abitazione.

Il fiuto del cane non si sbagliava: nel baule portaoggetti di una moto è stato rinvenuto l’ingente quantitativo di cocaina, mentre nell’abitazione c’erano 2,9 chili di marijuana, hashish e i funghi allucinogeni, oltre ad un bilancino di precisione e a una somma di 4.200 euro in contanti.

Per l’uomo sono scattate le manette ai polsi e si sono aperte le porte del carcere di Spini di Gardolo.

















Cronaca







Dillo al Trentino

Podcast

Dall’ergastolo all’assoluzione: ma la conclusione del giallo del camion killer è tragica

L’uomo accusato dell’omicidio di Loredana Dominici viene prima condannato all’ergastolo e poi assolto in appello. Morirà suicida, a 45 anni, gettandosi da una finestra del quarto piano

LA SERIE / 1 La strage di Vetriolo
LA SERIE / 2 Lo scolaro e la maestra

LA SERIE / 3 Il mistero della cisterna
LA SERIE / 4 Scomparsa nel nulla
LA SERIE / 5 Rapina di sangue

LA SERIE / 6 La bambina sacrificata