attraversamenti

A Rovereto si va a lezione di psicologia con l’ispettore Coliandro e Rocco Schiavone

Il lavoro per gli studenti di psicologia dinamica è stato sull'analisi del profilo dei protagonisti di alcuni gialli. E ora gli autori (Lucarelli, Manzini e De Giovanni) dialogheranno con loro in “Attraversamenti” 

ROVERETO. Nuova formula per “Attraversamenti”, la rassegna per la cittadinanza sui libri che raccontano ciò che la psicologia indaga, organizzata dal Dipartimento di Psicologia e Scienze cognitive dell’Università di Trento in collaborazione con il Comune di Rovereto e con l’Associazione culturale Rapsodia.

Basandosi sul metodo del Project Based Learning, una delle tecniche di didattica tra le più innovative e partecipative, studenti e studentesse del corso di Psicologia dinamica della laurea in Scienze e tecniche di Psicologia cognitiva dell’Università di Trento dialogheranno con alcuni dei più noti giallisti italiani.

«I circa 200 studenti e studentesse del corso - spiega Paola Venuti, professoressa del Dipartimento di Psicologia e Scienze cognitive, prorettrice alla didattica dell’Università di Trento e curatrice dell’iniziativa – hanno lavorato per delineare un profilo psicologico di alcuni personaggi, molto noti, nati dalla penna degli autori.

Si parlerà con Carlo Lucarelli dell'ispettore Coliandro e del Commissario De Luca, e con Antonio Manzini del vicequestore Rocco Schiavone, tre personaggi molto differenti analizzati nel loro temperamento, nella qualità delle loro relazioni sociali, con focus specifici sulla loro personalità e sulle modalità difensive messe in atto nei momenti problematici e di conflitto».

Il primo appuntamento sarà venerdì 10 dicembre alle 16 “A lezione con Carlo Lucarelli, indagine su Coliandro e De Luca” e alle 18 “A lezione con Antonio Manzini, le regole di Rocco Schiavone” in presenza a Palazzo Piomarta di Rovereto (corso Bettini, 84) e online.

Necessaria la prenotazione entro il 7 dicembre (alle ore 12). Il link per la connessione, su piattaforma Zoom, sarà poi inviato all’indirizzo email utilizzato in fase di registrazione alla vigilia dell’evento.

Attraversamenti, dopo la data del 10 dicembre, si concluderà venerdì 14 gennaio alle 18 con la presenza dell’autore Maurizio De Giovanni che presenterà e analizzerà assieme a studenti e studentesse del corso di Psicologia dinamica – tenuto da Paola Venuti e Simona de Falco – la figura del protagonista delle sue opere, il commissario Ricciardi. Le prenotazioni per la data del 14 gennaio saranno aperte a breve.