Racconti inediti sul mondo dei libri

Pergine. Con il progetto “Verso la biblioteca”, organizzato dall’Associazione Culturale Aria insieme all'Associazione Teatro delle Garberie, con il sostegno della Provincia e della Fondazione Caritro,...



Pergine. Con il progetto “Verso la biblioteca”, organizzato dall’Associazione Culturale Aria insieme all'Associazione Teatro delle Garberie, con il sostegno della Provincia e della Fondazione Caritro, che ha subito un drastico ridimensionamento dopo l’emanazione dell’ultimo Dpcm, è stato bandito anche un concorso letterario, valido fino al 15 novembre prosismo e rivolto sia alla categoria adulti sia alla categoria giovani (fino ai 26 anni). Il concorso prevede come tema da sviluppare quello della biblioteca sia come soggetto deputato a promuovere il libro e la lettura, sia come agenzia culturale, sia come luogo pubblico di incontro. Il concorso si suddivide in due sezioni (quella dedicata agli adulti e quella dedicata ai giovani fino ai 26 anni) e limita la partecipazione a racconti inediti, scritti in qualunque lingua.

Ciascun partecipante può inviare un racconto in formato Word (estensione .doc o .docx o .odt) e Pdf di lunghezza complessiva non superiore alle 3 cartelle editoriali. I testi, in forma rigorosamente anonima, dovranno essere scritti in carattere Times New Roman corpo 12, non dovranno presentare al loro interno caratteri sottolineati o colorati, né immagini, né collegamenti multimediali, pena l’esclusione. Gli elaborati dovranno pervenire tramite email entro e non oltre domenica 15 novembre 2020, scaricando il modulo presente sul sito www.teatrodipergine.it.

La giuria che valuterà i testi prodotti è composta da: Giorgio Antoniacomi (presidente) dirigente area istruzione e cultura, servizio biblioteca e archivio storico, servizio cultura, turismo e politiche giovanili del Comune di Trento; Elisa Bortolamedi, assessora del Comune di Pergine alle politiche giovanili, istruzione primaria e secondaria, rapporti con Asif e con le associazioni di riferimento; Maura Pettorruso attrice, regista, drammaturga e formatrice presso scuole di teatro ed enti formativi.

Per i tre vincitori di ciascuna categoria, oltre a ricevere il proprio premio consistente in buoni di acquisto di libri, è stata disposta la pubblicazione dei propri elaborati in un'opera antologica, disponibile gratuitamente il giorno della premiazione, di cui ciascun autore selezionato potrà ricevere 10 copie del testo. G.F.

















Cronaca







Dillo al Trentino