Fornace in lutto per l’alpino Rodolfo Ognibeni

Fornace. La comunità di Fornace piange la scomparsa di Rodolfo Ognibeni, una delle sue colonne storiche, scomparso domenica. Lo annuncia con tristezza e con riconoscenza il sindaco Mauro Stenico,...

Fornace. La comunità di Fornace piange la scomparsa di Rodolfo Ognibeni, una delle sue colonne storiche, scomparso domenica. Lo annuncia con tristezza e con riconoscenza il sindaco Mauro Stenico, ricordando che Rodolfo è stato membro attivo nella guida del Gruppo Alpini di Fornace, del quale fu alla guida come capogruppo dal 1982 al 2016.

«Nei 34 anni di servizio volontario per i compaesani, ma non solo – aggiunge il primo cittadino - Rodolfo si è distinto proprio perché il suo impegno rende il volontariato una risorsa preziosa per le comunità, in modo particolare nelle piccole come Fornace. È impossibile non tributargli un pubblico omaggio per quanto fatto in questi anni: il suo nome rimarrà nella storia del paese. Un mese fa, Fornace ha festeggiato il 50°dell’edificazione del proprio Monumento ai Caduti. Per l’occasione Aldo Cristofolini, attuale capogruppo, aveva portato nel suo discorso il saluto della comunità al cospetto della popolazione di Fornace e degli storici amici alpini del gruppo di Povolaro. Desidero salutare Rodolfo anche come uomo: era sempre disponibile al dialogo, forte, determinato, tenace, che lo ha accompagnato, in questi lunghi anni, anche nel corso della sua malattia, che ha affrontato con la massima dignità. Mai una lamentela nel corso dei suoi decenni di lavoro gratuito per la comunità, sapendo che spesso si lavora di fronte all’indifferenza e alla mancanza di riconoscenza».

Sindaco e amministrazione comunale porgono un abbraccio ai figli, alla moglie Mariarosa, ai parenti. I funerali si celebrano oggi alle 14.30 partendo dalla parrocchiale. F.V.