Curie, la classe 5B del Linguistico premiata a Trento

Pergine. Altro obiettivo raggiunto dall’Istituto scolastico Marie Curie. Un’altra testimonianza di come la scuola superiore viva e operi all’interno della comunità perginese e non solo. Questa volta,...

Pergine. Altro obiettivo raggiunto dall’Istituto scolastico Marie Curie. Un’altra testimonianza di come la scuola superiore viva e operi all’interno della comunità perginese e non solo. Questa volta, si è trattato di un riconoscimento nell’ambito della Cooperazione e in particolare del progetto che vede gli studenti impegnati nelle cooperative formative scolastiche all’interno del loro percorso di alternanza Scuola-Lavoro. Nella sala della Cooperazione a Trento si è svolto il convegno finale relativo al progetto che quest’anno ha visto coinvolte 13 classi, appartenenti a diversi istituti scolastici trentini . Tra queste classi, anche la 5B del Liceo Linguistico appunto del “Curie”, seguiti nel progetto triennale dalla docente Chiara Bernardi come tutor scolastico. Durante il convegno ogni classe ha presentato brevemente il proprio progetto, e alla fine della presentazione, il lavoro degli studenti, premiati con un attestato individuale, ha ricevuto l’apprezzamento della presidente della Cooperazione Trentina Marina Mattarei e dell’assessore provinciale alla cooperazione Mario Tonina. Menzione speciale hanno ricevuto gli studenti che all’interno del progetto si sono distinti per determinazione, costanza e capacità di collaborare all’interno del gruppo classe al fine della realizzazione del progetto. Nella classe 5 B del Liceo Linguistico si è distinta Claudia Shahini. R.G.