LE MISURE

Nuova ordinanza in Trentino: coprifuoco anticipato alle 20, numero limitato di persone nei negozi

Il governatore Maurizio Fugatti decide nuove misure per combattere il Coronavirus: “Decisivo evitare gli assembramenti”

LEGGI ANCHE: Il Trentino resta in zona gialla

TRENTO. Nuova ordinanza del presidente della Provincia, Maurizio Fugatti, per introdurre ulteriori misure di contenimento della diffusione del virus.

Un’ordinanza ulteriormente restrittiva, rispetto a quanto previsto dalla zona gialla. “Non possiamo aspettare ancora quello che deciderà il Governo”, ha detto il presidente.

“Ho incontrato i sindaci dei 5 centri principali. In accordo con l’Azienda sanitaria si confermano le misure esistenti, come il divieto di incontro per più di 6 persone all'aperto. Dobbiamo evitare gli assembramenti.

Le medie e grandi strutture di vendita devono consentire uno spazio di 4 metri per persona e devono munirsi di strumenti contapersone. Quelle sotto i 250 metri devono garantire il distanziamento di minimo un metro, già esistente.

Spostamenti: il coprifuoco viene anticipato dalle 22 alle 20 fino alle 5. Esercizi commerciali aperti fino alle 19.30 e ristorazione con asporto fino alle 22”.

L’ordinanza vale dalla mezzanotte di oggi fino al 6 gennaio e “vuole richiamare i trentini a un forte senso di responsabilità”.