BOLZANO

La Procura di Bolzano indaga sulla morte del giovane trovato nell'Isarco

Identificato il corpo dalle forze dell'ordine. Si tratta di un giovane di 24 anni di origine marocchina. LE IMMAGINI: L'intervento di recupero nel torrente

BOLZANO. Il giovane trovato morto lunedì nella acque dell'Isarco, poco a sud di ponte Resia, a Bolzano, è stato identificato dalle forze dell'ordine. Si tratta di un giovane di 24 anni, di origine marocchina, residente con i genitori nel quartiere Europa-Novacella a Bolzano.

Recuperato nelle acque dell'Isarco il corpo senza vita di un 24enne

Intervento dei vigili del fuoco e delle forze dell'ordine quest'oggi (6 maggio), attorno alle 13, nei pressi del ponte Resia, per recuperare il corpo senza vita di un uomo. L'allarme era stato dato da alcuni passanti (foto DLife). LEGGI L'ARTICOLO: La Procura apre un'indagine

La Procura ha aperto un'inchiesta per far luce sulle cause del decesso, disponendo un'autopsia. Il giovane aveva condotto, fino alla sera prima del suo ritrovamento, una vita regolare, senza problemi.

Le indagini, quindi, proseguono per cercare di capire come il giovane possa essere finito nel fiume.