il lutto

La morte di Bassma in A22, gli infermieri: «Siamo distrutti da questa perdita»

Pedrotti, presidente dell’ordine: «ci lascia una collega che metteva un entusiasmo e una professionalità rara, se non unica, nell'essere infermiera e in tutto quello che faceva»



TRENTO. L'Ordine degli infermieri del Trentino esprime cordoglio per la scomparsa di Bassma Fatih, deceduta a seguito di un incidente stradale avvenuto nella notte sull'A22-Autostrada del Brennero.

"Tutti noi siamo senza parole. Siamo distrutti da questa perdita: ci lascia una collega che metteva un entusiasmo e una professionalità rara, se non unica, nell'essere infermiera e in tutto quello che faceva.

Piena di vita, con un'allegria e una positività incredibile, Bassma ha affrontato tutte le sfide di questo periodo di pandemia sempre al fianco dei pazienti e continuando ad investire sulla sua formazione universitaria per dare sempre il massimo nell'assistenza.

Bassma è stata veramente un esempio, sia dal punto di vista professionale che umano", afferma - in una nota - il presidente, Daniel Pedrotti

















Cronaca







Dillo al Trentino