Covid

L’appello di Alpenverein: “Aprite al più presto le piste allo scialpinismo “

Per il club alpino di lingua tedesca in Alto Adige non ci sono problemi di sicurezza

BOLZANO. L'Alpenverein, il club alpino di lingua tedesca in Alto Adige, ha rivolto un appello agli impiantisti per revocare il divieto di accesso agli scialpinisti sulle piste da sci chiuse per covid.

Come sottolinea l'Avs in una nota, il divieto in una prima fase è stato condiviso perché sulle piste erano in atto lavori in vista dell'apertura degli impianti il 7 gennaio.

Ora però - fa presente l'Alpenverein - la data di apertura è stata rinviata al 15 febbraio e un utilizzo delle piste da parte degli scialpinisti non sarebbe in contrasto con le misure di sicurezza.

Nella nota viene ribadita la necessità di regole chiare per evitare che gli impiantisti possano essere chiamati in causa per eventuali incidenti e gli scialpinisti chiamati a pagare delle multe.