La crisi

Stagione invernale saltata per colpa del Covid: “Fugatti non si scordi dei lavoratori del turismo”

“Nemmeno una parola per chiedere un sostegno straordinario per le lavoratrici e i lavoratori stagionali del turismo rimasti senza lavoro e reddito”. Non nascondono il proprio sconcerto i segretari di Cgil Cisl Uil nell’apprendere che Fugatti ha incontrato il neo ministro al Turismo si è limitato a chieder ristori immediati e adeguati per le imprese danneggiate