fuga

Scappa dopo l’incidente in val di Fassa, il proprietario dell’auto rintracciato a Bolzano

La polizia locale si è messa sulle tracce dell’automobilista in fuga. Terzo caso in valle durante le feste di Natale

MOENA. E’ durata meno di 24 ore la fuga dell’automobilista che sabato 1 gennaio, attorno alle 15, ha speronato un’altra auto lungo la statale 241 della val di Fassa.

La polizia locale della val di Fassa ha identificato la vettura scappata dopo l’incidente tra i due mezzi.

Sul luogo sono arrivati gli agenti della polizia locale della val di Fassa per effettuare i rilievi, ricostruire la dinamica e avviare le indagini per risalire all'autore della fuga. "Sono state verificate la varie auto in transito, per modello e colore: setacciato i frame dei varchi sul territorio e acquisito le immagini delle varie strutture per ricostruire i vari spostamenti del mezzo".

Gli agenti sono così riusciti a localizzare il proprietario dell'auto, residente in provincia di Bolzano. “A quel punto – scrive la polizia locale su Facebook – è intervenuta la locale del capoluogo altoatesino: i colleghi sono andati all'abitazione e hanno effettuato i rilievi e hanno stabilito con certezza che si trattasse dell'auto ricercata. Un'ottima collaborazione inter-forze con il supporto anche della cittadinanza (fondamentale come sempre). È il terzo evento in val di Fassa in queste feste natalizie che vede un'auto cercare di far perdere le proprie tracce a seguito di un incidente”.