FERROVIE

Alta velocità: le circonvallazioni di Trento e Rovereto nel Recovery Plan

La realizzazione delle grandi opere sarà affidata a un commissario straordinario che potrà accelerare i lavori

TRENTO. I progetti delle circonvallazioni ferroviarie di Trento e Rovereto sono stati inseriti nel Piano nazionale di ripresa e resilienza, approvato nella notte dal Consiglio dei ministri. Lo rende noto un comunicato della Provincia di Trento, in cui si riporta la soddisfazione del presidente della Provincia Maurizio Fugatti.

La realizzazione delle grandi opere sarà affidata a un commissario straordinario con ampi poteri derogatori rispetto alle procedure ordinarie, per accelerare i lavori. Fugatti ha chiesto di essere coinvolto nella scelta del commissario che dovrà operare sul territorio trentino.