PENE NERE

Alpini trentini, Paolo Frizzi è il nuovo presidente

Voto unanime dell'assemblea. Sono stati 16150 i voti dei soci. L'esordio: "La parola d'ordine sarà "servizio"". GUARDA LE IMMAGINI: Le elezioni in streaming

TRENTO. Le "Penne nere" si sono espresse all'unanimità in favore dell'elezione dell’avocato Paolo Frizzi come nuovo presidente dell'Associazione Nazionale Alpini del Trentino, carica per la quale era il candidato unico.

Ieri, i 16150 voti dei soci hanno decretato Frizzi come successore di Maurizio Pinamonti che guidava l'Ana Trento dal 2011, in un'elezione svolta in maniera decentrata. Le 19 sezioni locali dell'Ana erano raccolte presso le rispettive sedi o presso strutture messe a disposizione dai Comuni o dai Vigili del Fuoco, per evitare l'assembramento presso la sede centrale.

Paolo Frizzi presidente degli alpini, l'elezione in diretta streaming: per lui 16.150 voti

Il candidato unico succede a Pinamonti (foto Daniele Panato). LEGGI L'ARTICOLO

Tutti i voti sono stati scrutinati e convogliati alla sede di vicolo Benassuti a Trento. L'elezione di Frizzi ha ricevuto gli auguri di Roberto Paccher, presidente del Consiglio regionale, e di Franco Ianeselli, candidato sindaco per il centro sinistra alle prossime comunali.

«La parola d'ordine sarà "servizio" – ha detto in neo presidente – . Alcuni degli obiettivi saranno il completamento del Museo Nazionale degli Alpini sul Doss Trento e del Bosco della Memoria sul colle di Tenna. Ma sarà necessario anche concentrarsi sulla ricostruzione del tessuto associazionistico dell'Ana, che a causa delle tante emergenze ha rischiato di sfilacciarsi».