il dramma

Ala, aggredisce i carabinieri con l’ascia e muore per un colpo di pistola: la vittima è Matteo Tenni

La tragedia a Pilcante: il 44enne non si era fermato all’alt della pattuglia. 

ALA. E’ Matteo Tenni il 44enne che è morto oggi pomeriggio (9 aprile) poco dopo le 18 a Pilcante di Ala. L’uomo, già noto alle forze dell’ordine, in base ad una prima ricostruzione, non si era fermato all’alta della pattuglia dell’Arma.

I carabinieri lo hanno quindi  inseguito fino alla sua abitazione a Pilcante. Qui l'uomo – già conosciuto dalle forze dell’ordine – sarebbe  entrato nel garage ed avrebbe preso un'accetta che ha rivolto contro l'auto dei carabinieri tentando poi di aggredirli.

Uno dei due militari avrebbe risposto impugnando la pistola di ordinanza dalla quale è partito un colpo che ha ferito l'uomo.

Sarebbe stato colpito ad una gamba ma Tenni  è morto sul posto appena arrivati i sanitari di Trentino Emergenza.