TRENTO

Delitto di via Maccani, l'omicida confessa

Si tratta di Salvatore Roberto Mulas 56 anni. All'origine del gesto una lite. Andrea Cozzatti, 44 anni, di Trento, è stato colpito da una ferita mortale sul lato della schiena

La vittima: cordoglio a Vezzano

La cronaca

Il fotoracconto delle indagini

Le foto dei sigilli all'appartamento

IL VIDEO: Il giorno dopo sul luogo del delitto

TRENTO. Ha confessato l'autore dell'omicidio di ieri sera, domenica 25 marzo, a Trento. Si tratta di Salvatore Roberto Mulas 56 anni. Vittima Andrea Cozzatti, 44 anni, di Trento, colpito da una ferita mortale sul lato della schiena. I due avrebbero litigato, ma è ancora sconosciuta la ragione del gesto.

Domani sarà compiuta l'autopsia per verificare la compatibilità della ferita con il coltello trovato. Cozzatti sarebbe stato ucciso nel soggiorno.

Oggi intanto sono comparsi i sigilli sulla porta dell'appartamento di via Maccani, al civico 22, dove risiede l'omicida.

Sigilli all'appartamento del delitto

Posta sotto sequestro la casa di via Maccani, al civico 22, dove è morto Andrea Cozzatti, 44 anni (foto Panato).

La cronaca

Il fotoracconto delle indagini

L'omicida confessa