IL DELITTO

Cordoglio a Vezzano per la morte di Cozzatti

La vittima del delitto di ieri sera in via Maccani aveva 44 anni. L'omicida ha confessato

La cronaca

Il fotoracconto delle indagini

Le foto dei sigilli all'appartamento

La confessione dell'omicida

Video, il giorno dopo sul luogo del delitto

TRENTO. Grande il cordoglio a Vezzano, il paese dove era nato e dove risiedono alcuni parenti, per la morte di Andrea Cozzatti, 44 anni, la vittima del delitto di ieri sera in via Maccani.

Ha confessato l'autore dell'omicidio. Si tratta di Salvatore Roberto Mulas 56 anni. Cozzatti è stato colpito da una ferita mortale sul lato della schiena. I due avrebbero litigato, ma è ancora sconosciuta la ragione del gesto.

Domani sarà compiuta l'autopsia per verificare la compatibilità della ferita con il coltello trovato. Cozzatti sarebbe stato ucciso nel soggiorno. Oggi intanto sono comparsi i sigilli sulla porta dell'appartamento di via Maccani, al civico 22, dove risiede l'omicida.