L'inchiesta

Il giallo di Benno: i cento giorni che hanno sconvolto Bolzano

Laura Perselli e Peter Neumair erano scomparsi la sera del 4 gennaio: in carcere il figlio Benno Neumair, reo confesso d’aver ucciso mamma e papà. Il corpo della donna è stato recuperato nell’Adige il 6 febbraio scorso, ma nonostante le ricerche massicce non è stata trovata traccia del compagno

L'INDAGINEil cellulare della madre nascosto nei pressi di ponte Roma

LA CONFESSIONEdopo il ritrovamento del cadavere di Laura Perselli

LA SORELLAMadè non crede al pentimento del fratello

Il giallo

La confessione di Benno: «Ho ucciso papà con la corda. Poi mamma, senza neppure salutarla» 

Nelle parole del bolzanino la ricostruzione dei terribili momenti in cui uccide prima il padre e poi la madre, appena entrata in casa. Ma anche la conferma che aveva programmato tutto fin dal mattino: nel messaggio inviato a Martina le annunciava che sarebbe andato da lei con la Volvo dei genitori, auto che normalmente aveva il divieto di utilizzare