neve

Pampeago-Obereggen, sabato parte la stagione dello sci

Due nuove piste e un ristorante panoramico a 2200 metri. Cermis, in quota con le ciaspole fino alla vetta del Paion 



TRENTO. La stagione dello sci in Trentino è pronta a partire nel primo inverno senza le restrizioni Covid.

Nel comprensorio Val di Fiemme-Obereggen prenderà il via sabato 26 novembre, con l'apertura a Pampeago delle seggiovie Monte Agnello, Latemar e Campanil.

Oltre ai 15 km di piste di Pampeago, aprirà anche il collegamento con Obereggen dove saranno in funzione 8 impianti di risalita. Sabato 3 dicembre apriranno le altre aree sciistiche della Val di Fiemme.

Il comprensorio sciistico Val di Fiemme - Obereggen presenta diverse novità a cominciare dall'apertura del nuovo ristorante panoramico  a quota 2.200 metri, proprio all'arrivo della seggiovia Tresca di Pampeago, nel cuore dello Ski Center Latemar.

L'altra novità - comunica una nota della società - è la preparazione di due nuove piste: la Campanil 2, pista blu complementare alla rinnovata seggiovia esaposto Campanili, - e la Zanggen II, un tracciato dalle pendenze importanti (media superiore al 30% con punte al 44%) che in località ReiterJoch sarà terreno ideale anche per gli allenamenti di giovani agonisti.

Orizzonti Dolomitici è la novità dell'Alpe Cermis per l'inverno 2022-23. Si tratta di un nuovo percorso che partendo dal villaggio Cermis, all'arrivo della cabinovia, permette di raggiungere la vetta del Paion con le ciaspole, il nordic walking o gli sci d'alpinismo (questi ultimi solo in salita). 

















Cronaca







Dillo al Trentino