Montagna

L’impresa da record di Martina: 17.645 metri di dislivello in un giorno

Martina Valmassoi è riuscita a battere il vecchio primato mondiale salendo e scendendo dal Monte Agudo, nel Cadore

TRENTO. Bravissima Martina! Lei è Martina Valmassoi, un sorriso entusiasta e coinvolgente, un cuore grande grande e due gambe che non si fermano mai. Martina è riuscita nell’impresa di stabilire il nuovo record mondiale femminile di dislivello sugli sci raggiungendo in un giorno l’incredibile cifra di 17.645 metri.

Sì, avete proprio letto bene: oltre diciassettemila metri in sole 24 ore. Ma come si compie un’impresa simile? Con un allenamento ferreo, ovviamente, una predisposizione naturale al sacrificio e alla fatica e con un percorso studiato fin nei minimi particolari.

Il percorso è quello che da Auronzo di Cadore porta fino al Monte Agudo, in tutto un dislivello di 725 metri che Martina Valmassoi ha fatti infinite volte fino quasi allo scoccare delle 24 ore, quando aveva ancora una grande energia soprattutto mentale che le ha permesso di dosare lo sforzo lungo questa giornata da record. Il precedente record apperteneva all’americana Rea Kobi che era arrivata a 16.777 metri.

“Immagino che questo sia di gran lunga il mio risultato più bello e mi rende orgogliosa! Un ringraziamento speciale va alle persone che erano lì a sostenermi e a tifare per me, la gente del Cadore, la valle in cui vivo, il posto migliore al mondo che con le sue montagne e i suoi panorami mi ha dato dei superpoteri. E un grazie agli sponsor che mi hanno supportato e a chi ha sempre creduto in me. E alla mia testa! Il potere della volontà può portarti molto lontano”, ha commentato lei, stanchissima ma superfelice.

Ecco il video della sua eccezionale impresa.