disavventura

Treno riparte con bimbo di tre anni rimasto solo a bordo: la mamma era scesa per comprargli le caramelle

La donna aveva con sé l'altra figlia, di un anno. Mentre era però al bar, il treno è ripartito: immediato l'allarme al 112

BERGAMO. Approfittando di una sosta fuori programma del treno Brescia-Bergamo, alla stazione di Palazzolo, dove il convoglio si è fermato per consentire al 118 di soccorrere un uomo colto da malore, una donna straniera, residente a Brescia, è scesa, così come tanti altri passeggeri (la sosta è durata mezz'ora) per andare a comprare le caramelle al figlio di tre anni, rimasto ad aspettarla sul treno. La donna aveva con sé l'altra figlia, di un anno. Mentre era però al bar, il treno è ripartito: immediato l'allarme al 112.

La Polfer ha avvisato il capotreno, che ha rintracciato il bambino, poi fatto scendere alla stazione di Bergamo e affidato agli agenti. Poco dopo è arrivata anche la madre con la sorellina, a bordo di un treno successivo.