centrosinistra

Letta: "Al congresso del Pd non sarò candidato"

Il segretario e l'analisi del voto: "Non c'è futuro in una logica di autosufficienza, questo aiuta la destra"



ROMA. "Assicurerò con spirito di servizio la guida del Pd fino al congresso a cui non mi presenterò da candidato". Lo annuncia il segretario del Pd Enrico Letta nel corso della conferenza stampa nella sede del partito dopo il risultato delle elezioni in cui i Dem si sono fermati al 19%, sei punti sotto Fratelli d'Italia di Giorgia Meloni.

"Questa legislatura - prosegue - sarà la più a destra, è un rammarico profondo ma anche uno stimolo a continuare a lottare. Nei prossimi giorni riuniremo gli organi di partito per accelerare il percorso che porterà a un congresso".

"Non c'è nessun futuro in una logica di autosufficienza e autoisolamento, lo dico anche a chi pensa di giocare anche all'opposizione in una logica di autoisolamento, questo aiuta la destra", ha aggiunto il segretario Dem.

 

















Cronaca

LE FOTO

Ossana dei 1600 presepi: c'è quello dedicato agli eroi della pandemia

Oltre 1.600 presepi si snodano tra i vicoli e nelle case di Ossana, realizzati da artisti e residenti con materiali spesso inconsueti come sementi , stoffe, legno e cera d'api. Spicca quello dedicato a operatori sanitari e volontari che, durante la pandemia, hanno salvato delle vite sacrificando la propria. LE FOTO







Dillo al Trentino