la tragedia

Incidente auto-treno in Tirolo, dopo il bambino di 4 anni morto anche il padre

Lo scontro è avvenuto ieri, mercoledì 3 agosto, presso un passaggio a livello a St. Johann nel Tirolo settentrionale, quando il veicolo è stato travolto da un treno (foto: Apa/Zoom.Tirol)



INNSBRUCK. Dopo la morte di un bambino di 4 anni e il ricovero in ospedale del padre di 35, arriva la notizia che l'uomo non ce l'ha fatta. Sale così a due il bilancio delle vittime di un grave incidente ferroviario avvenuto ieri pomeriggio (3 agosto) in Austria, non lontano dalla cittadina tirolese di Kitzbühel.

Erano circa le 17 quando il 35enne di origini arabe che guidava l’automobile, in vacanza con la famiglia a St. Johann, avrebbe accelerato nonostante i segnali dell'imminente arrivo del treno.

Il mezzo è rimasto chiuso all'interno delle barriere. Secondo i testimoni, la famiglia sarebbe stata allertata dell'arrivo del treno dalle urla degli automobilisti circostanti.

Mentre i 3 sopravvissuti - la madre di 34 anni e 2 bambini di 7 e 11 anni - sono riusciti a lasciare i binari in tempo, il padre e il figlio di quattro anni sono stati investiti dal treno passeggeri, anche se erano già usciti dalla macchina. Morto sul colpo il figlio, mentre il padre è stato trasportato all'ospedale di Innsbruck, dove però è morto per la gravità delle ferite.

I 62 occupanti del treno regionale che viaggiava da Kitzbühel a St. Johann non sono rimasti feriti.

















Cronaca







Dillo al Trentino