L’INTERVENTO

Lessinia, 84enne di Ala ritrovato dopo una notte passata all'addiaccio

Soccorso alpino in azione. L’anziano era in buono stato di salute, ma infreddolito e confuso

ALA. Dopo una notte di ricerche, l'84enne di Ala il cui mancato rientro era stato denunciato ieri verso le 20.30 è stato trovato in buono stato di salute, anche se infreddolito e confuso, intorno alle 8.30 di questa mattina nei pressi di Malga Lessinia (Erbezzo, VR).

L'uomo era uscito di casa per fare un giro in macchina sui monti Lessini ma arrivato nei pressi del bivio del Pidocchio è rimasto bloccato a causa della neve. La chiamata al Numero Unico per le Emergenze 112 è arrivata verso le 20.30 da parte dei familiari che erano stati contattati telefonicamente dall'uomo ma che non riuscivano a trovarlo sulla base delle sue indicazioni.

Il coordinatore dell'Area operativa Trentino meridionale del Soccorso Alpino e Speleologico Trentino ha chiesto l'intervento della Stazione di Ala e il supporto della Stazione di Verona. Sul posto anche i Vigili del Fuoco di Ala e di Verona. Le ricerche si sono focalizzate inizialmente lungo le strade nella zona di Fosse e del passo delle Fittanze sulla base delle indicazioni date dall'uomo - con il quale è stato mantenuto un contatto telefonico - senza dare nessun esito. Intorno alle 4.30 di questa mattina il ritrovamento della macchina al bivio del Pidocchio senza il conducente che, nel frattempo, si era allontanato.

Le ricerche si sono quindi spostate verso la zona del bivio del Pidocchio, fino al ritrovamento avvenuto questa mattina intorno alle 8.30 nei pressi di Malga Lessinia (Erbezzo, VR). Sul posto è stato fatto arrivare l'elicottero di Verona. L'uomo è stato quindi trasferito all'ospedale di Verona per gli accertamenti medici.