la campagna

Vaccino, al via la terza dose in Alto Adige

Precedenza agli ultrafragili: si parte oggi a Bolzano, giovedì toccherà a Bressanone e venerdì a Merano

BOLZANO. E' partita anche in Alto Adige la somministrazione della terza dose dei vaccini anti-Covid. Oggi vengono vaccinati gli ultrafragili a Bolzano, giovedì a Bressanone e venerdì a Merano. Gli interessati saranno contattati attivamente dagli ospedali o dai centri di vaccinazione.

Si tratta per lo più di persone in attesa del trapianto di un organo o che ne hanno ricevuto uno da poco, oppure ammalati affetti da patologie oncologiche ed emato-oncologiche che seguono cure con farmaci immunosoppressori.

Tra qualche settimana, seguiranno le anziane e gli anziani delle case di riposo e le persone in età avanzata (80+). In successione, poi, seguiranno tutte le altre fasce d'età. In caso di domande di natura clinica sul richiamo, è possibile contattare il proprio medico di famiglia. Un colloquio sull'anamnesi medica sarà in ogni caso propedeutico alla somministrazione del vaccino.