l’evento

Trento, presentato “FestiVolare”, due giorni di Air Show all’aeroporto Caproni

La manifestazione si terrà il 24 e il 25 settembre in concomitanza con il Festival dello Sport


Claudio Libera


TRENTO. Presentata al Museo Caproni l’edizione 2022 di FestiVolare, in programma sabato 24 e domenica 25, in concomitanza con il Festival dello Sport.

Alla conferenza di presentazione hanno partecipato il direttore del Muse Michele Lanzinger, il direttore del Museo Storico del Trentino Giuseppe Ferrandi, l’assessore allo sport comunale Salvatore Panetta e Roberto Sani, predidente di Kilometroazzurro che organizza FestiVolare.

Festivolare, pensato nel 2014 per i festeggiamenti dei cento anni del comandante Francesco Volpi e inaugurato nel 2015, con la prima edizione, si è trasformato, nel 2017, da mostra statica del mondo aeronautico in vera e propria manifestazione aerea.

Questo passaggio, non semplice, si è rivelato un successo organizzativo e di pubblico. L‘edizione 2019, la quinta (terza come air show), ha confermato il valore della proposta, portando presso l’aeroporto Caproni di Trento quasi 10.000 persone. Gli anni di pandemia hanno obbligatoriamente fermato l’organizzazione dal vivo ma sono stati sostituiti da due edizioni online pregne di contenuti ad intervista con il mondo dell’aviazione a 360 gradi, dal comparto assicurativo ai piloti acrobatici, dalle scuole di volo alle eccellenze nel campo manutentivo.

Per il 2022 l’organizzazione ha scelto di integrare il tema della cultura del volo di FestiVolare con la dimensione sportiva data la contemporaneità del Festival dello Sport (22-25 settembre) per dare vita ad una grande manifestazione, capace di riportare il grande pubblico in aeroporto e catalizzare l’attenzione sulle molteplici performance sportive di piloti Italiani e stranieri, provenienti dalle diverse discipline aeronautiche.

L’edizione 2022 di FestiVolare punta, inoltre, a confermare la connotazione di Air Show unico organizzato in un contesto aeroportuale sul territorio italiano, focalizzando il campo d’azione anche sui nuovi ambiti aeronautici (motorizzazioni elettriche e/o a basso impatto ambientale, nuove forme aerodinamiche, droni, V-Tol e volo aerostatico). Tutte le realtà presenti in aeroporto apriranno inoltre le porte degli hangar, permettendo di visitare, conoscere e incontrare le aziende che popolano l’aeroporto.

Molti gli appuntamenti delle due giornate dedicate al mondo dell’aviazione: sabato 24 ore 11 presentazione del progetto Fly Therapy in collaborazione con Lions Club e attività di avvicinamento al volo per ragazzi e ragazze disabili in coordinamento con realtà locali già ingaggiate.

Sabato 24 e domenica 25, dalle 10.30 alle 12, Laboratorio al Museo Caproni “Costruiamo l’aereo creativo”. Prendendo ispirazione dagli aeroplani conservati nel Museo dell'aeronautica Gianni Caproni si potrà costruire un modellino con materiali di recupero: la Fondazione Museo storico del Trentino invita a partecipare al laboratorio per bambine e bambini dai 5 ai 10 anni.

Sabato 24 ore 11, presentazione collana a fumetti dell’Aeronautica Militare in collaborazione con il Museo Caproni. Sabato 24 e domenica 25, dalle ore 15, Display di volo. Sabato e domenica tutto il giorno, Hangar Game, a cura del Museo Caproni. Voli in elicottero sulla città. Prenotazione, pagamento e volo in loco, al gazebo Lagorair nella zona a nord della manifestazione. Sorvolo sulla città di Trento con 5 passeggeri per circa 8-10 minuti.

Come raggiungere l’aeroporto: il 24 e 25 settembre via Lidorno sarà chiusa al traffico. Saranno predisposti i parcheggi gratuiti di attestamento dai quali partirà il bus navetta a pagamento per raggiungere la manifestazione. La ciclabile sulla sinistra Adige sarà chiusa all’altezza del BiciGrill, fino a Mattarello come da ordinanza della Provincia. Sarà possibile transitare su Via Lidorno in sicurezza, parcheggiando poi le bici nei portabici predisposti all’ingresso della manifestazione e messi a disposizione dal Comune di Trento. Poiché Via Lidorno sarà chiusa al traffico (a meno di permessi speciali), sarà possibile transitare a piedi fino all’ingresso della manifestazione.

















Cronaca







Dillo al Trentino