mense

Scuole infanzia, i pasti costeranno dai 2 ai 4 euro

Confermato dalla Provincia il regime tariffario precedente, con le variazioni derivanti dall'Icef

TRENTO. Approvata dalla giunta provinciale la delibera che disciplina il regime tariffario per la fruizione del servizio di mensa per l’anno scolastico 2015-2016 nelle scuole dell’infanzia provinciali e equiparate. Il provvedimento conferma il regime tariffario adottato per l’anno scolastico appena concluso, fatto salvo il riferimento alle disposizioni generali Icef da applicare alle politiche tariffarie dei servizi provinciali.

Le tariffe per pasto oscillano da un minimo di 2,00 ad un massimo di 4,00 euro. Sono confermate le norme generali di ammissione al servizio e i criteri per le riduzioni della tariffa determinata su base Icef variano in relazione al numero dei figli presenti nel nucleo familiare.

La richiesta di agevolazione tariffaria dovrà essere formulata utilizzando la “Domanda Unica” per gli interventi agevolativi previsti nell’ambito delle politiche a sostegno della famiglia e dovrà essere presentata presso i Centri di Assistenza Fiscale accreditati dalla Provincia.