Rogo in officina, operaio ustionato

Incendio a Cles dovuto all’autocombustione di un’auto. Una fiammata ha investito l’uomo

TRENTO. Un operaio è rimasto ustionato in un incendio divampato nella ditta di autodemolizione «Merler» a Cles. L'uomo, un quarantenne del posto, recatosi sul punto dove si è originato il rogo dovuto pare ad una autocombustione, è stato investito da una fiammata. Dopo i primi soccorsi, è stato trasportato con l'elicottero del 118 all'ospedale S.Chiara di Trento e quindi trasferito a scopo precauzionale all'ospedale di Verona per ulteriori accertamenti. Dalle prime notizie le sue condizioni non dovrebbero essere particolarmente gravi. Accertamenti sono stati condotti dai carabinieri e dall'Ispettorato provinciale del lavoro.