Il 21 giugno 

Presidenza: Simoni e Bella tra un mese la sfida

Trento. Roberto Simoni o Sandro Bella? Per il successore di Dalpalù non sembra esserci storia: Simoni, indicato dal cda uscente, ad un mese dall’assemblea, dovrebbe vincere facile. Ma è davvero così?...



Trento. Roberto Simoni o Sandro Bella? Per il successore di Dalpalù non sembra esserci storia: Simoni, indicato dal cda uscente, ad un mese dall’assemblea, dovrebbe vincere facile. Ma è davvero così? Ieri, a margine della conferenza stampa lo stesso Dalpalù ha improvvisato un siparietto: “Al giorno d’oggi non metterei la mano suo fuoco per l’elezione di nessuno, in politica così come dentro realtà come la nostra”. Intanto Sandro Bella - che si dice goda dell’appoggio di Marina Mattarei - ha già raccolto l’adesione di 17 famiglie cooperative, due in più della soglia di 15. Una corsa in solitaria? Anche qui Dalpalù è sibillino: “Così si dice. Ma non ti candidi per una poltrona del genere se sei da solo”. A buon intenditor… D.F.

















Montagna







Dillo al Trentino