trento

Paura a Madonna Bianca, furiosa lite e spari nella notte

Il diverbio è avvenuto poco prima della mezzanotte di oggi (9 agosto) nei pressi della Torre 13. Sul posto i carabinieri che indagano sui responsabili



TRENTO. In un primo momento sembrava una lite dai toni più accesi del solito, ma la situazione si è aggravata quando alle urla si sono sostituiti dei colpi d'arma da fuoco.

È quanto accaduto nella notte di ieri (8 agosto) poco prima della mezzanotte, nel quartiere di Madonna Bianca a Trento sud.

Secondo quanto riferito dai testimoni, un gruppo di persone non ancora identificate si stava confrontando violentemente nei pressi della Torre 13. Poi, a un tratto, qualcuno ha esploso alcuni colpi d'arma da fuoco.

Allarmati dagli spari, i residenti hanno immediatamente chiamato i carabinieri. Giunti sul posto, i militari non hanno tuttavia trovato alcuna traccia né dei protagonisti del diverbio né dell'arma da fuoco utilizzata.

Spari nella notte alle Torri di Madonna Bianca: lite furibonda

Furioso confronto nei pressi della Torre 13 a Madonna Bianca e poi gli spari: i residenti hanno subito chiamato i carabinieri, ma all'arrivo dei militari i protagonisti della rissa con spari si erano dileguati. Indagini a tutto campo per risalire all'identità dei responsabili.

I carabinieri hanno raccolto le testimonianze per ricostruire i motivi dell'accaduto e per identificare i responsabili. Per fortuna, al momento pare che la lite non abbia provocato feriti.

Le indagini sono in corso: nella mattina di oggi 9 agosto gli addetti ai rilievi del comando provinciale hanno effettuato un sopralluogo sul posto, recuperando alcuni bossoli.

















Cronaca







Dillo al Trentino