Trento

Mobilità cittadina a Trento, una rivoluzione da 1.3 miliardi

Sarà realizzata la circonvallazione ferroviaria per l'alta velocità. Via libera anche all'interramento della linea storica, alla costruzione di una stazione ferroviaria ipogea e di una tranvia di superficie



TRENTO. "Gli investimenti per la circonvallazione ferroviaria della città saranno l'occasione per ripensare completamente la città. Siamo molto soddisfatti dell'incontro con la Giunta provinciale di Trento, che ha portato alla nascita del tavolo comune per una trasformazione dei trasporti nel capoluogo".

Lo ha detto, in conferenza stampa, il sindaco di Trento Franco Ianeselli. Il primo cittadino e l'assessore competente Ezio Facchin hanno parlato di investimenti complessivi pari a circa 1,3 miliardi di euro per la realizzazione della circonvallazione ferroviaria per l'alta velocità (per cui si prevede un intervento nel Recovery fund), l'interramento della linea storica, la costruzione di una stazione ferroviaria ipogea e di un tranvia di superficie.

"Il finanziamento non porterà solo rilancio economico e nuovi posti di lavoro, ma comporterà una trasformazione epocale della città di Trento", ha chiosato Ianeselli La sfida per il Comune di Trento, a detta di Facchin, è rappresentata dallo studio delle opere che dovranno poi essere inserite nel nei documenti di programmazione urbana. 

















Cronaca







Dillo al Trentino