I Carabinieri di Rovereto sequestrano 5 chili di hashish

Il sequestro è scattato grazie ad una serie di informazioni raccolte dagli investigatori nel mondo dello spaccio locale interessato recentemente dall'operazione "Axel", condotta a Rovereto

TRENTO. Cinque kg di hashish sono stati sequestrati dai carabinieri di Rovereto nella cantina di un'abitazione di Coccaglio (Brescia).

Il sequestro è scattato grazie ad una serie di informazioni raccolte dagli investigatori nel mondo dello spaccio locale interessato recentemente dall'operazione "Axel", condotta a Rovereto dai carabinieri nel periodo agosto-dicembre 2010.

Al momento dell'intervento dei carabinieri, l'abitazione era disabitata. Secondo gli inquirenti, con tutta probabilità la droga, destinata alla piazza roveretana, era stata parcheggiata nell'abitazione in attesa di un periodo più favorevole allo spaccio. Proseguono intanto, in collaborazione con i carabinieri di Brescia, gli accertamenti per individuare acquirenti e fornitori.