piedicastello

Dopo il furto del salvadanaio per “Zampa Trentina”, una catena di solidarietà ha portato ad un piccolo tesoro

In tanti hanno voluto contribuire per aiutare l’associazione. Il grazie di cuore delle volontarie

di Daniele Peretti

TRENTO. Il lieto fine è da favola di altri tempi, ma talvolta è proprio vero che la fantasia può diventare realtà. La scorsa settimana abbiamo scritto del furto delle offerte raccolte al punto vendita del Panificio Trentino di Piedicastello a favore di Zampa Trentina: pochi euro, ma comunque una cifra importante per un’associazione di volontariato che in questo periodo vive quasi unicamente sugli aiuti di chi ha a cuore il destino degli animali.

Dal nostro articolo è partito un tamtam che è andato oltre lo sdegno per un furto ingiustificabile e che ha portato tante persone a Piedicastello per lasciare offerte in serie che hanno “costruito” un picco tesoro il cui valore più che economico ha un significato morale di alto profilo.

Ecco il bel racconto delle volontarie: ”Abbiamo raccontato dell'amarezza per la nostra “musina” rubata, ma oggi vi raccontiamo della grande solidarietà ricevuta. In seguito al nostro post e all'articolo di www.giornaletrentino.it, diverse persone hanno voluto porre rimedio a questo gesto.

E così una signora ci ha scritto che ci farà un bonifico, l'amica Pia ha voluto lasciare il suo contributo e tanti clienti si sono recati al punto vendita di Piedicastello del Panificio Trentino, hanno dato una parola di conforto alla dolce Stefania e lasciato un'offerta per noi.

Un grazie particolare al signor Giuseppe che si è recato appositamente lì e, indignato di questo furto, ha voluto compensare gran parte della perdita. Sicuramente la vostra generosità è stata grande, ma, al di là del discorso economico, siamo colpite e commosse dal vostro interessamento e supporto.

Ci avete scaldato il cuore. Oggi una nuova “musina” Zampa Trentina è stata ricollocata al posto della vecchia e Stefania ci ha consegnato le vostre offerte , di tutto questo noi siamo felicissime. Grazie ancora a tutti”. A questo punto a ringraziare non sono solo i volontari, ma anche i tanti animali – non solo cani – che Zampa Trentina aiuta ormai da anni