euregio

Trento-Bolzano-Innsbruck, collaborazione per un centro di ricerca epidemiologica

Proposta di Ferrari (Pd): sinergia interregionale tra università per monitorare la pandemia Covid e prevenire nuove emergenze sanitarie

TRENTO. Collaborazione tra Trento, Bolzano e Innsbruck per dare vita a un centro di ricerche epidemiologiche e virologiche in sinergia con i centri di ricerca e le università dell'Euroregione.

Il Dreier Landtag, nella seduta congiunta delle assemblee legislative del Trentino, della Provincia di Bolzano e di Innsbruck, tenutasi ad Alpbach, ha approvato oggi (21 ottobre) una mozione presentata dalla consigliera trentina Sara Ferrari (Pd).

La mozione impegna a collaborare a livello interrregionale per monitorare conoscere l'andamento della pandemia e prevedere eventuali nuove emergenze, elaborare risposte sanitarie comuni e costituire nei prossimi anni un centro condiviso per gli studi epidemiologici e virologici.

Sono state approvate altre sette mozioni, delle 20 presentate, riguardanti le modifiche ai regolamenti del Dreier Landtag (voto unanime), le opportunità per i giovani (unanime), la rete di percorsi per mountain-bike (unanime), il turismo dolce in bicicletta (unanime), il turismo dolce e la promozione di una strategia di ciclomobilità interregionale, l'integrazione dell'applicazione per le emergenze in montagna (unanime), le iniziative comuni in campo turistico e il personale specializzato nel settore infermieristico-assistenziale.

I lavori proseguiranno domani (venerdì 22 ottobre) con l'esame delle ultime undici mozioni e si concluderanno con una conferenza stampa dei presidenti delle tre assemblee legislative.