ciclismo

Tokyo: nell'inseguimento sesto oro per l'Italia

Nella finale gli azzurri hanno superato la Danimarca. E conquista anche il record del mondo

TOKYO. Alle Olimpiadi di Tokyo 2020, l'Italia è medaglia d'oro nell'inseguimento a squadre maschili di ciclismo su pista.

Nella finale per il primo posto il quartetto azzurro - Simone Consonni, Filippo Ganna, Francesco Lamon, Jonathan Milan - ha superato la Danimarca.

Per l'Italia è il sesto oro a Tokyo 2020. 

Oro olimpico con record del mondo per il quartetto azzurro dell'inseguimento del ciclismo su pista, alle Olimpiadi di Tokyo 2020. Gli azzurri - Simone Consonni, Francesco Lamon, Jonathan Milan e Filippo Ganna - hanno battuto la Danimarca con il tempo di 3'42''032, migliorando il primato stabilito ieri, 3'42''307, e superando la Danimarca di soli 166 millesimi.