IL CASO

Strage di Lutago, l'investitore ai domiciliari in abbazia

Stefan Lechner ha ottenuto gli arresti domiciliari presso l'abbazia di Novacella

BOLZANO. Stefan Lechner, l'automobilista di 27 anni che il 5 gennaio a Lutago, in Valle Aurina, aveva investito con la sua auto un gruppo di turisti tedeschi uccidendone sette, ha ottenuto gli arresti domiciliari presso l'abbazia di Novacella, alle porte di Bressanone.

Il provvedimento è stato firmato dal gup del tribunale di Bolzano, Emilio Schönsberg. Scortato dalla polizia gudiziaria, il giovane è arrivato oggi nel convento dove sarà controllato dai carabinieri.

Lechner intende partecipare alle funzioni religiose ed è stato anche autorizzato a ricevere visite. In seguito sarà avviato ad un percorso psicoterapeutico presso il servizio di psichiatria dell'ospedale di Bressanone.