l’intervento

Affronta la rivale in amore con la mazza da baseball, denunciata dalla polizia a Riva

La donna le ha tirato i capelli, l’ha graffiata e presa a calci. E poi la minaccia con la mazza. A spingerla all’aggressione la gelosia 

RIVA DEL GARDA. Per aver affrontato la presunta rivale in amore con una mazza da baseball, una donna è stata denunciata dalla polizia a Riva del Garda.

Il tutto inizia verso le 14 di ieri, 22 ottobre, quando alla centrale operativa del Commissariato arriva la richiesta di aiuto di una donna che sostiene che la sua amica è minacciata da una altra donna che vuole colpirla con una mazza da baseball.

Gli agenti raggiungono le tre donne e le trovano che stanno animosamente discutendo per questioni di un presunto rapporto sentimentale che si sarebbe instaurato con il marito di una delle tre.

A fatica gli agenti, dopo aver riportato la calma, comprendono che una delle tre, pochi minuti prima dell'arrivo degli Agenti, aveva atteso la presunta rivale fuori dal lavoro, ma non riuscendo a fermarla l'aveva seguita fino a casa dell'amica.

A quel punto, approfittando che la presunta rivale era scesa dall'auto, l'aggrediva dapprima tirandole i capelli, graffiandola e poi colpendola con dei calci, infine estraendo una mazza da baseball dalla sua macchina.

Sul posto è giunta una pattuglia chiamata dall'amica della donna aggredita. La mazza nel frattempo era stata nascosta nella macchina, dove è stata però trovata dagli agenti. E' così scattata la denuncia per minaccia e porto abusivo di oggetto atto ad offendere