IL CASO

Rave party a Terragnolo, denunciati 9 giovani

Identificati quali promotori dell'evento non autorizzato

TRENTO. Denunciati dai carabinieri di Rovereto 9 giovani del posto, tutti compresi tra i 20 e i 23 anni, che ieri hanno dato vita a un rave party in località Martinella, fra i comuni di Folgaria e Terragnolo.

I giovani sono stati identificati dai militari dell'Arma quali promotori dell'evento non autorizzato, che avrebbero organizzato con la partecipazione di alcune centinaia di persone provenienti anche da fuori provincia e regione, "alimentando i rischi connessi anche con la contingente pandemia e la crescente difficoltà a fare rispettare le misure di tutela, soprattutto per alcune fasce della popolazione più giovane", sottolineano i carabinieri.

Nel corso dei controlli, condotti con altre forze di polizia, è stato inoltre sequestrato oltre mezzo etto di stupefacenti fra ecstasy, cocaina, hashish e marijuana. 

Ulteriori accertamenti sono in corso per stabilire eventuali diverse responsabilità, anche a carico dei partecipanti, ed individuare quelli non ancora identificati.