val badia

Rapina nel maso, mamma aggredita con un coltello. Caccia ai due malviventi

La donna, 28 anni, colpita al ventre mentre era in casa con i figli piccoli a Longiarù. Ricoverata in ospedale a Brunico



BOLZANO. E’ caccia ai due rapinatori che hanno aggredito una donna in casa sabato sera (28 gennaio) a Longiarù, in val Badia. 

Il fatto è avvenuto verso le 23. La giovane, 28 anni, ha riferito ai soccorritori di essere stata aggredita e ferita da due rapinatori a volto coperto mentre era in casa, nel suo maso, con i due figli piccoli.

Fortunatamente la 28enne non è in gravi condizioni. E’ ricoverata all’ospedale di Brunico con una ferita da coltello al ventre.

I carabinieri di Brunico e della vicina Provincia di Belluno hanno immediatamente avviato un piano di ricerche.













Scuola & Ricerca

In primo piano

tragedia

Dramma a Scurelle, trovato morto nella segheria

La vittima è Natalino Paradisi, 55 anni di Castel Ivano. L’incidente lunedì sera 27 maggio, a dare l’allarme dei passanti. L’uomo sarebbe rimasto schiacciato dalla sponda del camion