il lutto

Primiero, ritrovato dopo 8 anni il corpo di Dino Zortea

L’uomo - che abitava a Fiera di Primiero – era uscito di casa un giorno di dicembre del 2013 per un’escursione e non aveva più fatto ritorno a casa



TRENTO. Era partito da casa, a Fiera di Primiero, con lo zaino in spalla per un'escursione in montagna nel dicembre del 2013. E da allora era sparito nel nulla. Centinaia di persone lo avevano cercato per giorni, ma di Dino Zortea (aveva 59 anni) non c’era traccia.

Sabato 27 marzo il corpo dell’uomo è stato trovato  nei boschi in quota sul monte Totoga, in località “Cortella” tra il Vanoi e il Primiero.

A dare l’allarme un’escursionista che andava per boschi alla ricerca di  corna di cervo. Sono intervenuti i carabinieri della stazione di Primiero e successivamente della famiglia, che ha riconosciuto gli oggetti personali dell’uomo. Sabato in tarda serata il recupero della salma.

Domani Martedì 30 marzo alle 14.30 nella chiesa di Fiera – Pieve l’ultimo saluto a Dino Zortea (foto da lavocedelnordest).













Scuola & Ricerca

In primo piano

Mobilità

Trento è "ComuneCiclabile" Fiab per la settima volta

Il capoluogo trentino ha ottenuto la simbolica bandiera gialla che premia le amministrazioni più virtuose in termini di mobilità sostenibile riuscendo a migliorare il punteggio dello scorso anno passando da 3 a 4 bikesmile.