GIOCHI

Olimpiadi 2026, il Cio inserisce le Dolomiti tra le candidate

Tra le località candidate per ospitare i Giochi invernali del 2026 c'è ufficialmente anche Cortina.

IL NOSTRO SONDAGGIO: I lettori le vogliono

IL CASO: La doccia fredda del Coni

LA CANDIDATURA: La scommessa di Zaia

TRENTO. Le Olimpiadi delle Dolomiti, con Cortina capofila e gli impianti di Trentino ed Alto Adige a supportare l'organizzazione dell'evento, possono diventare realtà. 

La località ampezzana è stata infatti ufficialmente inserita dal Cio nella lista delle "città" in corsa per i Giochi del 2026. 

“Una dimostrazione – spiega il governatore del Veneto Luca Zaia – che, a dispetto di qualcuno, la candidatura è stata presentata entro i termini regolamentari e sarà presa in considerazione secondo le modalità previste dal Cio. Questa non è una candidatura ‘contro’ qualcuno, ma semplicemente l’opportunità di proporre al Comitato Olimpico Internazionale una candidatura alternativa, all’insegna della neve  e dello scenario delle Dolomiti Patrimonio dell’Unesco”.

Per l'Italia ci sono le candidature di Cortina, Milano e Torino che dovranno concorrere contro Graz (Austria), Calgary (Canada), Sapporo (Giappone), Stoccolma (Svezia), Sion (Svizzera) e Erzurum (Turchia).