In riva al lago di Santa Giustina una spiaggia sempre verde

Predaia. Affidata all’impresa Euroautomatios srl di Mori la realizzazione dell’automazione e telecontrollo dell’impianto di irrigazione dell’area Plazze di Dermulo, in riva del lago di Santa Giustina....

Predaia. Affidata all’impresa Euroautomatios srl di Mori la realizzazione dell’automazione e telecontrollo dell’impianto di irrigazione dell’area Plazze di Dermulo, in riva del lago di Santa Giustina. La ditta lagarina si è aggiudicata il lavoro con procedura negoziata attraverso una gara telematica con il ribasso del 27,424%, a cui sono da aggiungere 223,19 euro per oneri della sicurezza non soggetti a ribasso e quindi per un importo complessivo contrattuale di 9.023,28 più Iva 22%. Questo intervento costituisce il secondo lotto del progetto per l’irrigazione alle Plazze a firma dell’ingegner Diego Cattani con un costo preventivo totale di 68.779 euro. Di questa somma 56.431 euro erano destinati al 1° lotto (condotta adduttrice e rete di distribuzione) la cui realizzazione era stata affidata all’impresa Rauzi srl di Rumo per un totale di 50.829 euro. Questi lavori sono ancora in corso e vanno ora completati con il secondo lotto per il quale il progetto di Cattani destinava in preventivo il costo di 12.348 euro, più Iva 22%. A questa doppia spesa vanno aggiunti 28.220 euro per somme a disposizione dell’amministrazione, cifra che comprende l’Iva dell’intera opera (15.864,75 euro), gli imprevisti (3.333 euro), l’allacciamento alla impianto irriguo del Consorzio di miglioramento fondiario di Dermulo (1.500 euro), spese tecniche (4.723 euro), eccetera.

Alle Plaze, unica spiaggia naturale esistente in riva al lago di Santa Giustina, sono in fase di completamento anche i lavori di realizzazione della struttura-chiosco in legno che ospiterà il bar-ristoro dell'area con deposito, spogliatoio, docce, servizi igienici e che sarà dotata di impianti per il contenimento dei consumi energetici. La struttura, progettata dall'architetto Marco Malossini, ha una superficie coperta di complessivi di 180 metri quadri (piano unico) e un costo complessivo di 294 mila euro, di cui 226 mila per lavori appaltati all’impresa Inco srl di Pergine Valsugana. G.E.