Asfalto dissestato sulla statale 43 dir «È da sistemare»

Dermulo. Con un’interrogazione in Provincia, il consigliere autonomista Lorenzo Ossanna porta all'attenzione il tema della viabilità e della sicurezza stradale nei pressi di Dermulo, in direzione del...

Dermulo. Con un’interrogazione in Provincia, il consigliere autonomista Lorenzo Ossanna porta all'attenzione il tema della viabilità e della sicurezza stradale nei pressi di Dermulo, in direzione del bivio di Coredo. “Una tratta particolarmente dissestata e pericolosa” - scrive nel documento a cui allega una serie di scatti fotografici che evidenziano il degrado del manto stradale.

L’interrogazione prende le mosse da numerose segnalazioni di utenti della strada, compresi ciclisti e motociclisti, ma anche di amministratori locali, semplici cittadini e pedoni per lo stato di degrado in cui è lasciata una delle vie di collegamento più percorse nella Val di Non che ha estremo bisogno di sistemazione e di riasfaltatura. “In questo periodo di riapertura e di progressivo ritorno alla normalità, dopo uno stop forzato di qualche mese per le problematiche relative al coronavirus, anche il traffico veicolare sulle nostre strade sta progressivamente ritornando ai livelli abituali. Si rileva il normale aumento del traffico veicolare e di mezzi pesanti, ma anche, visto l’inizio della bella stagione, di ciclisti e motociclisti. Problematiche evidenti soprattutto nel tratto che dall’abitato di Dermulo arriva fino al bivio per la strada che conduce all’abitato di Coredo”.

Tale strada, molto frequentata e soprattutto soggetta al noto problema del traffico relativo allo svincolo di Dermulo, presenta un manto stradale molto deteriorato che necessita urgentemente di un intervento di manutenzione e riasfaltatura. “L’attuale situazione crea una carenza di sicurezza che può essere fatale soprattutto per ciclisti e motociclisti, per questo è urgente un intervento” - conclude Ossanna. Il consigliere per questo vuole sapere se è in programma, ed eventualmente quando, un intervento per la sistemazione e il rifacimento del manto stradale della strada statale 43dir, via per la Mendola, nel tratto che dall’abitato di Dermulo arriva fino al bivio per la strada che conduce all’abitato di Coredo. G.E.