Edilizia privata a Cavedine,  iter più veloce e digitale 

La novità. Presentato in Comune il nuovo sistema di gestione delle pratiche. Tanti vantaggi per i cittadini; iter più semplice e riduzione dei tempi di verifica dell’avanzamento delle pratiche 

di Mariano Bosetti
Cavedine. Nell'ottica di migliorare e modernizzare sempre più i sistemi di relazione con i cittadini il Comune di Cavedine ha dato il via ad una serie di interventi per rendere accessibili i servizi comunali attraverso l'utilizzo di sistemi tecnologici che facilitino l'interazione con la pubblica amministrazione. Con l’impegno del responsabile dell'ufficio tecnico, geometra Silvano Cattoi e del geometra Francesco Tortoreto (ufficio edilizia privata), è stato presentato nei giorni scorsi a Cavedine il nuovo sistema di gestione in forma digitale della pratiche relative agli interventi di edilizia privata, che a breve diventerà operativo presso gli uffici tecnici comunali.

ComunWeb

Il Consorzio dei Comuni Trentini ha attivato da sei anni il progetto ComunWeb, che mirando alla realizzazione di un portale uniforme per le Comunità di Valle e per i Comuni è attualmente in grado di recuperare, aggregare, organizzare ed esporre contenuti e servizi della Pubblica Amministrazione locale oltre che di soddisfare al meglio i bisogni di cittadini ed imprese che accedono alle risorse disponibili in rete attraverso varie modalità e canali.

Il progetto

Il progetto è stato presentato dai tecnici di Geopartner, azienda attualmente impegnata nell’attivazione un progetto di ampio respiro che attraverso l’implementazione della soluzione GIScom ha l'obiettivo di dare efficacia all'azione amministrativa in materia edilizia, implementandola nella nuova modalità ASP di erogazione di servizi agli Enti, promossa da Trentino Digitale, che si pone come Centro Servizi Territoriale mettendo a disposizione le infrastrutture tecniche-sistemistiche necessarie per gestire da remoto gli applicativi in uso presso gli Enti Locali.

Le novità

I vantaggi per il cittadino: la semplificazione e la velocizzazione dell’iter procedurale - il controllo in tempo reale delle informazioni relative alla propria pratica - la riduzione della “fisicità” del rapporto con le amministrazioni (maggiore praticità), con la possibilità di avviare un procedimento autorizzativo, di consultare lo stato di avanzamento delle pratiche, di verificare il rispetto dei tempi procedurali direttamente dall’ufficio o da casa a qualsiasi ora, senza essere legati agli orari di sportello dell’ufficio del comune - la possibilità per i professionisti di consultare e stampare dati - il miglioramento della comunicazione. Ed altrettanto significativi i vantaggi per gli uffici tecnici comunali.

©RIPRODUZIONE RISERVATA.