i dati

Il Covid lo porta in rianimazione: un paziente ricoverato in Trentino

Sono 15 i nuovi positivi e non c’è stato alcun decesso. Salgono a 21 i ricoveri, di cui uno in terapia intensiva

TRENTO. Sono 15 i nuovi contagi rilevati oggi, 13 settembre, dal bollettino dell’Azienda provinciale per i servizi sanitari che conferma l’assenza di decessi, mentre si registrano altri 13 guariti e le vaccinazioni arrivano a quota 711.390.

Il Laboratorio di Microbiologia dell’Ospedale Santa Chiara ieri ha analizzato 125 tamponi molecolari che hanno individuato 10 nuovi casi positivi e sono state confermate 6 positività intercettate nei giorni scorsi dai test rapidi. Questi ultimi sono stati 1.096, dei quali 5 sono risultati positivi.

Fra i nuovi contagi si registrano 5 giovani o giovanissimi (1 tra 3-5 anni, 2 tra 6-10 anni e 2 tra 14-19 anni) mentre fra le categorie più mature troviamo 1 solo caso, in fascia 60-69 anni.

Salgono di 4 unità i numero in ospedale e, purtroppo, fra i 21 pazienti attualmente ricoverati 1 si trova nel reparto di rianimazione.

Covid, in Trentino 21 pazienti ricoverati: uno è in terapia intensiva

Diffusi dall'Asl i dati delle ultime 24 ore per quanto riguarda la situazione Covid in Trentino: sono 15 i nuovi contagi rilevati, mentre si registrano altri 13 guariti e le vaccinazioni arrivano a quota 711.390.

Stamattina la situazione del piano vaccinale era seguente: 711.390 somministrazioni, 327.941 delle quali riguardano seconde dosi. A cittadini Over 80 sono state somministrate 67.748 dosi, che diventano 91.354 in fascia 70-79 anni e 108.903 in quella tra i 60 ed i 69 anni.