LA MISSIONE

Il bis di AstroSamantha: nuovo volo entro il 2022

Il ministro Fraccaro annuncia: "L'Esa ha sottoscritto un impegno con l'Italia". Cristoforetti entusiasta: "E' bello avere un grande sogno ed io ho avuto la fortuna di vederlo realizzato"

TRENTO. AstroSamantha rivestirà presto la tuta spaziale. Lo ha annunciato ieri il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega per lo spazio, Riccardo Fraccaro, a margine della Conferenza Ministeriale dell'Agenzia Spaziale Europea che si è svolta a Siviglia. «L'Esa ha sottoscritto con l'Italia un impegno formale assicurando all'astronauta italiana un nuovo volo. È il giusto riconoscimento per la sua immensa professionalità - rileva -e conferma la nostra eccellenza nel settore dello spazio».

Entusiasta il primo commento di Samantha Cristoforetti: «Sono felicissima di questa nuova missione che ha raccolto una grandissima sottoscrizione dagli Stati membri dell'Esa e dalla delegazione italiana».

L'astronauta trentina rivela: «La mia prossima missione non sarà prima della fine del 2022, nella migliore delle ipotesi. In una intera generazione pochi sono coloro che riescono a diventare astronauti ma è bello avere un grande sogno ed io ho avuto la fortuna di vederlo realizzare», ha detto ancora il capitano dell'Aeronautica militare italiana.

Samantha Cristoforetti nel 2014 è stata la prima astronauta donna di nazionalità italiana a effettuare un volo spaziale. Ambasciatrice Unicef, è mamma di una bimba.