IL RINVIO

I saldi partiranno dal primo agosto in Alto Adige

L'Unione commercio turismo servizi Alto Adige e la Camera di commercio di Bolzano hanno accolto la proposta di slittamento avanzata dalla Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome

BOLZANO. I saldi estivi in Alto Adige cominceranno il primo agosto e non, come previsto in precedenza, il 17 luglio. Lo slittamento deriva da una decisione della Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome che ha stabilito che le svendite comincino in tutta Italia alla stessa data.

L'Unione commercio turismo servizi Alto Adige e la Camera di commercio di Bolzano, riferisce una nota, hanno accolto la proposta e fissato di conseguenza l'inizio dei saldi estivi in Alto Adige al primo agosto.

La durata dei saldi resterò invariata di quattro settimane. Nei quindici comuni e località turistiche di Tires, Castelrotto, Ortisei, Santa Cristina, Selva Gardena, Renon, Marebbe, San Martino in Badia, La Valle, Badia, Corvara, Stelvio, Maso Corto, Resia e San Valentino alla Muta, invece, i saldi estivi prenderanno il via come già concordato sabato 15 agosto.