L’INCIDENTE

Tragedia a Bagolino, medico di base muore travolto dalla propria auto

Troppo gravi le ferite riportate da Samiee Shahrokh: stava controllando il motore quando la macchina si è messa in movimento investendolo e trascinandolo per diversi metri

BAGOLINO. Troppo gravi le ferite riportate nell’incidente. Un uomo di 67 anni, Samiee Shahrokh, medico di base molto noto nella zona, è morto dopo essere stato travolto dalla propria auto che aveva parcheggiato per controllare la presenza di un guasto al motore.

È accaduto a Bagolino, in provincia di Brescia. L'uomo era sceso dalla macchina per controllare l'origine di un malfunzionamento: quando ha aperto il cofano, il mezzo è però partito improvvisamente, investendolo in pieno e trascinandolo per alcuni metri. 

Il medico si era recato a casa di  un paziente per una visita ma al momento di scendere dall’auto ha aperto il cofano per controllare il motore, a quel punto la macchina si è mossa travolgendolo. Portato con l’elisoccorso all'ospedale, è spirato dopo alcune ore. 

La tragica morte ha gettato nello sconforto tutta la zona fra il Bresciano e il Trentino dove il medico, originario dell’Iran, era molto conosciuto e stimato.