l’analisi

Gimbe, in Trentino dati Covid in peggioramento: aumentati del 54,4% i nuovi casi

La popolazione che ha completato il ciclo di vaccinazione è pari al 75,6% poco sotto la media nazionale 

TRENTO. Sono numeri in peggioramento anche per la Provincia di Trento, quelli registrati dalla fondazione Gimbe nella settimana dal 17 al 23 novembre. Dati, naturalmente, relativi all’andamento del Covid.

Gimbe registra una performance in peggioramento per i casi attualmente positivi per 100.000 abitanti (218) e si evidenzia un aumento dei nuovi casi (54,4%) rispetto alla settimana precedente che, ora, sono 136 per 100.000 abitanti.

Restano ancora sotto soglia di saturazione i posti letto in area medica (9%) e in terapia intensiva (6%) occupati da pazienti Covid-19.

La popolazione che ha completato il ciclo vaccinale è pari 75,3% (media Italia 76,7%) a cui aggiungere un ulteriore 4% (media Italia 2,5%) solo con prima dose.

Il tasso di copertura vaccinale con dose booster è del 38,7% (media Italia 29,1%) e quello con dose aggiuntiva del 25,5% (media Italia 85,3%).