super green pass

Fugatti alla Stato-Regioni: “Positivo che ci abbiano ascoltato, ma ora siano impedite situazioni di tensione sociale”

Era stato chiesto che il cosiddetto super green pass fosse esteso anche alle zone bianche

TRENTO. “Il fatto che il Governo abbia accolto le richieste delle Regioni è positivo. Ora si faccia il massimo affinché le decisioni prese non alimentino ulteriori tensioni sociali”. Lo afferma il presidente della Provincia autonoma di Trento, Maurizio Fugatti che oggi ha partecipato alla conferenza Stato-Regioni in tema di misure anticovid. Sul tappeto come noto le esigenze manifestate dalle amministrazioni locali che in vista del Natale e a stagione invernale ormai pressoché avviata ritengono fondamentale assicurare lo svolgimento di attività, commerciali e turistiche in primo luogo ma non solo, senza le quali un’economia come la nostra subirebbe un colpo durissimo.
“Abbiamo comunque chiesto - precisa Fugatti - che il cosiddetto super green pass esteso anche alle zone bianche porti con sé anche le dovute attenzioni. Non possiamo permettere che il dissenso che sarà inevitabile da parte di alcuni, sfoci in situazioni di tensione che non porterebbero da nessuna parte. Rispetto delle regole dunque, prudenza e buon senso devono camminare l’uno accanto all’altro”.