giovani

Dalla pace alle bevande frizzanti: ecco i 42 progetti del servizio civile trentino

Si parte il 1° ottobre e sono 42 idee per 71 posti pensati per i ragazzi fra i 18 e i 28 anni. Dai 3 ai 12 mesi di impegno e 600 euro al mese di compenso

TRENTO. C’è la possibilità di lavorare nel parco del Baldo oppure partecipare alla creazione di una linea di bevande frizzanti ai sapori della Vallagarina. Oppure scoprire i segreti del front office o occuparsi di pace e cooperazione internazionale. Progetti diversi, molto diversi accomunati dal fatto di essere (insieme) l’offerta del servizio civile di quest’anno. Un’opportunità a disposizione delle ragazze e dei giovani con età compresa tra 18 e 28 anni; parteciparvi significa mettersi alla prova, acquisire competenze, crescere e prepararsi al mondo del lavoro. In questi giorni sono stati pubblicati per l’area del Trentino 42 progetti con 71 posti, l'avvio di questi percorsi sarà il 1° ottobre 2021.

Sul sito del servizio civile universale provinciale si possono individuare i progetti a seconda dell’ambito di attività, della localizzazione, dell’organizzazione proponente e anche della durata, visto che i progetti di servizio civile variano 3 a 12 mesi. Ci si può candidare ad un solo progetto, il compenso è di 600 euro al mese, l'impegno previsto è di 30 ore a settimana.

Il sito del servizio civile provinciale universale riporta per ogni progetto una scheda con i dati di contatto e due documenti: il progetto vero e proprio, nella versione completa, e la scheda di sintesi, che riassume gli elementi essenziali della proposta. Si consiglia comunque di prendere contatto con le singole organizzazioni proponenti, che mettono a disposizione una persona per fornire tutte le spiegazioni e le informazioni a chi è interessato/a.

Anche la data di chiusura della raccolta delle candidature è fissata da ogni singola organizzazione (c’è tempo all’incirca fino al 10 settembre). Vengono inoltre proposti 4 momenti di informazione e supporto per chi è interessato a fare il servizio e per chi intende scegliere un progetto e candidarsi.

Ogni incontro si propone di fornire le informazioni necessarie per scegliere il proprio progetto e per affrontare dignitosamente il colloquio di valutazione attitudinale.

Si parlerà di cosa è il servizio civile, come è fatto un progetto, come lo si legge, come si sceglie, quali richieste vengono poste a chi intende candidarsi ecc.

Le date e gli orari sono questi: lunedì 30 agosto, ore 11:00; martedì 31 agosto, ore 21:00; mercoledì 1 settembre, ore 14:00; giovedì 2 settembre, ore 18:00.

Tutti gli incontri si svolgono on line: le credenziali di accesso sono sul sito Scup: www.serviziocivile.provincia.tn.it Info Eventuali novità o aggiornamenti su www.serviziocivile.provincia.tn.it o tramite la pagina Facebook "WeSCUP il servizio civile trentino" e il profilo Instagram: #SCUPTrento. Per ogni chiarimento relativo al servizio civile in generale, ai requisiti minimi necessari per partecipare e per dare supporto all'iscrizione e candidatura è possibile rivolgersi all'Ufficio Servizio civile della Provincia: via Grazioli n.1 a Trento: uff.serviziocivile@provincia.tn.it; tel. 0461 493 100. (at)